24 Crediti Formativi per diventare insegnante, possono iscriversi a singoli corsi di insegnamento attivati presso la Scuola, nonché sostenere le relative prove di esame ottenendone certificazione:

i laureati i quali abbiano necessità di frequentare i corsi e di superare gli esami di discipline non inserite nei piani di studio seguiti per il conseguimento della laurea ma che, in base alle disposizioni in vigore, siano richieste per l’ammissione a concorsi pubblici o per l’accesso a scuole di specializzazione;
i cittadini italiani e comunitari in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore idoneo per l’ammissione all’università nel Paese dove è stato conseguito.

Normativa 24 CFU

Sulla base allo schema di decreto 377, art. 5, comma 2, lettera b decreto legislativo riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria per renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione per accedere al concorso pubblico nazionale occorrerà il possesso di almeno di 24 Crediti Formativi per diventare insegnante acquisiti nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Garantendo comunque il possesso di almeno sei crediti in almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; psicologia; antropologia; metodologie e tecnologie didattiche.

24 Crediti Formativi per diventare insegnante

Formazione

La formazione dei 24 Crediti Formativi per diventare insegnante sarà fruibile su una Piattaforma e-learning disponibile 24h al giorno.

I 24 CFU in discipline psico-pedagogiche proposti

Antropologia Culturale M-DEA/01 – 6 CFU
Antropologia Culturale M-DEA/01 – 12 CFU
Antropologia Sociale M-DEA/01 – 6 CFU
Antropologia Sociale M-DEA/01 – 12 CFU
Psicologia Generale M-PSI/01 – 6 CFU
Pedagogia Interculturale M-PED/01 – 6 CFU

 

Presentazione della domanda

Il modulo di iscrizione ai Singoli Insegnamenti, compilato in tutte le sue parti e firmato, dovrà
pervenire in originale alla Segreteria Generale o attraverso consegna a mano o mediante posta